Prg, nota Mpa

“L’Amministrazione Zambuto in Aula ci propina una forzatura che va oltre gli orientamenti legislativi vigenti, al fine di vantaggiare  pochi e non  la collettività”. E’ la presa di posizione dei consiglieri comunali Mpa, Francesco Picone, Riccardo Mandracchia, Alfonso Vassallo e Aurelio Trupia, dopo la seduta dell’Assise cittadina dedicata alle questioni legate al piano regolatore generale del Comune di Agrigento.  “Le linee guida alle prescrizioni esecutive – aggiungono gli esponenti del movimento per l’autonomia – rappresentano una ulteriore mortificazione per la nostra città da parte di questa Amministrazione che vuole servirsi del Consiglio comunale per approvare uno strumento che non avrà alcun risvolto positivo dal punto di vista economico e di sviluppo per il territorio e  per di più si colloca al di fuori di ogni normativa. Le lottizzazioni non faranno altro che ridurre la propensione all’investimento all’interno del centro storico.”