Coronavirus Licata

Primo caso di coronavirus a Licata

C’è il primo caso di Coronavirus a Licata. Una donna di 55 anni è risultata positiva al tampone effettuato al San Giacomo d’Altopasso. La donna sta bene e si trova a casa in quarantena. Stesso discorso per i suoi familiari. Controlli sono stati eseguiti anche su chi è entrato in contatto con la prima contagiata licatese nell’ultimo periodo. La notizia è stata diffusa dal Sindaco Pino Galanti. Si sta cercando di capire se la donna è rientrata recentemente a Licata da un viaggio in un Comune dell’Isola o al Nord, o addirittura dall’estero (sembra la Germania).

“Ribadisco – è il commento del primo cittadino di Licata – l’appello a tutti a non uscire di casa. Come è noto, al momento si tratta della nostra unica “arma” contro il Coronavirus. E’ fondamentale, inoltre, che coloro i quali sono tornati a Licata da Regioni in cui il contagio è più diffuso, rimangano in quarantena. Ed in quarantena devono rimanere anche i loro familiari. Lo ripeto a tutti: dobbiamo stare in casa”.