fbpx

I fabbricati (in tutto una trentina) sequestrati prima e confiscati poi nel contesto dell’inchiesta su una presunta lottizzazione abusiva a Timpa dei palombi, località sita alla periferia di Agrigento, sono stati restituiti ai proprietari. La Cassazione, infatti, ha messo fine a questa lunga vicenda giudiziaria comunciata una decina di anni fa. I giudici della Suprema Corte, infatti,  annullando parzialmente le sentenza emessa dal Gup del Tribunale di Agrigento che aveva disposto l’assoluzione o la prescrizione del reato per i 44 imputati, ha stabilito che non doveva essere disposta la confisca degli immobili. La sentenza è senza rinvio, quindi definitiva e inappellabile.

Un pensiero su “Processo Timpa dei palombi, restituite le case confiscate”
  1. Come si dice, alla fine la legalita’…. anzi scusate la DISONESTA’ viene SEMPRE premiata.

    Fabio Pullara.

I commenti sono chiusi.