fbpx

Il ministro della Giustizia Angelino Alfano ha annunciato che nei prossimi giorni si terrà una conferenza di servizi sulla vicenda dell’aeroporto per trovare le decisioni più idonee e procedere. Il Guardasigilli ha incontrato nei giorni scorsi il presidente dell’Enac, Vito Riggio, ed ha avuto un colloquio con il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli. Riggio ha ribadito al Guardasigilli che non ha nulla in contrario sulla realizzazione dello scalo aeroportuale di Agrigento, ad una condizione, che la pista non superi i 1500 metri. Matteoli dal canto si è detto disponibile a dare il via libera per la costruzione dell’aeroporto, però solo dopo avere avuto tutte le rassicurazioni del caso su quattro punti: finanziamento, manutenzione, gestione e vincoli militari. < Credo sia la volta buona-ha dichiarato Alfano-nella conferenza di servizi saranno valutate tutte le condizioni per potere avviare l’iter sulla realizzazione di un’opera che ritengo sia importantissima per la crescita, il rilancio e lo sviluppo economico dell’intera provincia di Agrigento >.