fbpx

Si è dimesso l’assessore alle attività produttive della Provincia regionale di Agrigento, il raffadalese Piero Giglione.  L’esponente politico del Pd ha formalizzato la sua decisione al presidente della D’Orsi: “Una scelta – spiega – dettata dall’impossibilità di potere coniugare l’attività istituzionale con gli impegni personali e professionali sempre più incalzanti. Ho ritenuto così doveroso, per il rispetto che ho nei confronti di D’Orsi, della Giunta, del Consiglio, ma soprattutto della comunità agrigentina, fare un passo indietro per dare spazio a chi è nelle condizioni di svolgere questo ruolo senza limiti temporali. Non è più il momento di pensare alle poltrone e di mantenerle a tutti i costi  il ragionamento si incanala ora su altri binari: o l’incarico di amministratore viene esercitato pienamente o l’incombenza si lascia. Da qui allora la mia scelta di rinunciare, consapevole, comunque, di avere maturato un’esperienza positiva e significativa. Per questo vado via ringraziando tutti, con in testa il presidente D’Orsi per la fiducia accordatami. Un apprezzamento, oltre all’esecutivo e ai consiglieri, va anche ai dipendenti della Provincia, in particolare a quelli del settore che era di mia competenza”. Il presidente  D’Orsi adesso dovrà trovare un sostituto: ci sono le condizioni per dialogare ancora col Pd?