fbpx

La psicosi da Coronavirus si porta dietro anche un’ovvia, seppur sovradimensionata, paura per la fine delle scorte alimentari. Succede anche ad Agrigento dove si stanno svuotando gli scaffali dei supermecati. I beni di prima necessità come pasta, legumi, sugo e pane sono andati subito a ruba. Ma gli addetti alle vendite registrano anche un netto aumento di prodotti per la pulizia: igienizzanti, detersivi, disinfettati sono persino esauriti in diversi punti vendita, così come anche i guanti in lattice monouso.