fbpx


Il Sindaco di Racalmuto, Salvatore Petrotto, rende noto che, l’ordinanza di demolizione delle parti abusive del Castelluccio di Racalmuto, notificata al proprietario più di un mese fa, è stata trasmessa dalle Forze dell’Ordine alla Procura della Repubblica, per segnalare l’inottemperanza a quanto previsto, a tutela di detti beni, gravati da vincoli monumentali ed archeologici. Sul Maniero di epoca arabo-normanna, infatti, sarebbero stati effettuati numerosi interventi non autorizzati, a partire da un tetto, delle finestre, una scala ed altro ancora. Mentre nell’area circostante, laddove insistono degli insediamenti preistorici e protostorici e gravata da vincolo archeologico, sarebbero stati ricavati, abusivamente, dei servizi.