fbpx

I carabinieri stanno indagando su un curioso tentativo di rapina di carburanti all’interno di un cantiere per il raddoppio della strada statale 640 Agrigento-Caltanissetta. Nel pomeriggio di domenica un’autovettura con tre persone a bordo ha sfondato il cancello d’ingresso del cantiere di contrada Comete, in territorio di Racalmuto, all’interno del quale si trovava un impiegato. Uno dei tre, tutti a volto scoperto e disarmati, ha minacciato l’impiegato chiedendogli di consegnare parte del gasolio custodito in alcuni recipienti. L’impiegato del Consorzio Empedocle si è però dato alla fuga avvisando i carabinieri. I militari hanno allestito posti di blocco e pattugliamenti del territorio ma senza successo. L’uomo che ha tentato l’anomala rapina di “gasolio” non aveva un accento locale ma ha dimostrato di conoscere bene le abitudini dei dipendenti del cantiere e la dislocazione degli uffici e depositi al suo interno.