fbpx


Una lunga serie di raccapriccianti, terrificanti e mortali violenze sui cani a Racalmuto, hanno giustamente indotto le associazioni per la protezione degli animali ad intervenire. Addirittura, in un caso, qualche insano criminale non si è limitato ad uccidere a sassate un cagnolino,  ma gli ha dato pure fuoco”. È la denuncia del sindaco di Racalmuto, Salvatore Petrotto che continua : “
E’ terribilmente allarmante, tutto ciò!
Ecco perché, oltre ad invocare i soliti controlli del territorio, rivolti alle Forze dell’Ordine, l’O.I.P.A., ha offerto la sua preziosa collaborazione per garantire un più accurata sorveglianza e tutela delle aree e degli spazi pubblici del territorio di Racalmuto, al fine di scongiurare gli insani gesti di qualche invasato che hanno portato ad una intollerabile e terribile morte di numerosi cani, oltre che alla distruzione delle ville comunali.”