Raccolto l’oro della Valle dei Templi

Il prodotto principe della terra è stato da sempre il grano, da questo nobile prodotto si basa buona parte della catena alimentare. In via sperimentale anche il Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento ha seminato due varietà di grano antico siciliano, ovvero la Tumminia e il Russello. La produzione è stata affidata a giovani imprenditori che sabato scorso, in concomitanza con la festa di San Calogero, hanno mietuto le bionde spighe da cui si ricaverà la farina, ingrediente quest’ultimo che servirà alla produzione di una pregiata pasta che sarà commercializzata. Dopo i vitigni, le piante officinali e le mandorle, si amplia quindi la produzione agricola della Valle dei Templi, una varietà di prodotti di eccellenza, fiore all’occhiello di un territorio che vanta tradizioni millenarie e che grazie alla caparbietà di alcuni volenterosi imprenditori, stanno emergendo ottenendo tra le altre cose anche il giudizio positivo degli esperti del settore.

 

[wp-rss-aggregator]