Raffadali, si è insediato il consiglio comunale 

 

A circa venti  giorni dalle elezioni amministrative raffadalesi si è insediato il nuovo consiglio comunale e la nuova giunta del neo sindaco Silvio Cuffaro. Come da prassi a presiedere la prima seduta è stato il primo eletto nella lista del Patto per il Territorio Giovanni Vinti che ha aperto ufficialmente il nuovo nuovo consiglio.  Come più volte ribadito non ci sono state sorprese e i programmi presentati durante la campagna elettorale sono stati rispettati. Presidente del consiglio è il giovane Francesco Gambino, eletto anche lui nella lista Patto per il Territorio. Giunta che, invece, è composta dai già designati Franco La Porta, che oltre a svolgere il ruolo di vice sindaco avrà la delega al bilancio, tributi, sanità tutela ambiente e grandi eventi, e Luigi Costanza, pubblica istruzione, sport e cultura. Ad affiancarli ci saranno anche i consiglieri Giovanni Vinti con delega coesione sociale, centri di aggregazione, integrazione e volontariato ed Enrico Vella che si occuperà di lavori pubblici, manutenzione, servizi cimiteriali e demografici. Infine, il neo sindaco Silvio Cuffaro ha confermato che ne lui, ne il presidente del consiglio ne la giunta percepiranno alcuna indennità.  Un importante scelta per rilanciare Raffadali e il proprio territorio ricco di risorse.