Agrigento Cronaca Giudiziaria Giustizia

Rapina con pestaggio in piazza Rosselli, decisa condanna a 3 anni

Rapina con pestaggio in piazza Rosselli, decisa condanna a 3 anni
Rate this post

Tre anni di reclusione e 1.000 euro di ammenda: sei mesi dopo la rapina violenta commessa in piazza Rosselli ai danni di un uomo di 56 anni, che sarebbe stato colpito con pugni al volto da due romeni che gli hanno sottratto il marsupio, arriva il primo verdetto sul caso. Il giudice dell’udienza preliminare Alfonso Malato ha condannato Elvis Betean, di 30 anni. La seconda imputata è Sinziana Maria Cutitariu di 18 anni, arrestata anche lei in flagranza di reato il 2 marzo ma fuggita da tempo, dopo che nei suoi confronti erano stati applicati gli arresti domiciliari. Betean, invece, dopo che la Procura ha chiesto e ottenuto che il gip lo mandasse a processo con rito immediato ha chiesto, attraverso il suo difensore Davide Casà, di essere giudicato con il giudizio abbreviato. La pena, infatti, per questo è ridotta di un terzo.

La vittima si è costituita parte civile con l’assistenza dell’avvocato Salvatore Cusumano.