Carabinieri Cronaca Raffadali

Rapina da 50 mila euro alla banca Sant’Angelo, tre arresti

I tre rapinatori che, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno messo a segno la rapina alla banca popolare Sant’Angelo, di via Porta Agrigento, a Raffadali sono stati bloccati e arrestati.  Le serrate indagini – che hanno fatto scendere in campo anche i carabineri della sezione Investigazioni scientifiche, che hanno comportato l’acquisizione di tutti i filmati delle telecamere di video sorveglianza piazzate su Raffadali e che hanno consentito il rastrellamento del territorio con decine e decine di posti di blocco – hanno permesso, praticamente in tempo record, di arrestare sia i due malviventi che sono entrati in azione nell’agenzia dell’istituto di credito che un terzo uomo.

Due, infatti, gli uomini – parzialmente travisati e apparentemente non armati – che hanno messo a segno il colpo, facendosi consegnare tutti i soldi in cassa: circa 50 mila euro. Fin dalla prima serata di ieri, i carabinieri del comando provinciale di Agrigento (che comprende naturalmente anche la stazione dell’Arma di Raffadali) ipotizzavano la presenza di un complice, di qualcuno che avesse fatto da “palo” in attesa che i due “compari” portassero a termine la razzia.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.