fbpx

Rapina nella tarda sera di sabato ai danni di una tabaccheria-ricevitoria, sita in viale Monserrato, nell’omonimo quartiere periferico di Agrigento. La rapina è avvenuta intorno alle 20.30 quando la ricevitoria era in chiusura e quando la cassa era piena di soldi per aver incassato tutte le giocate del Lotto e delle ricariche telefoniche di un’intera giornata. Due malviventi, quasi sicuramente italiani, con il volto coperto — uno da una calza e l’altro da un passamontagna — sono entrati nell’attività lavorativa. A quel punto hanno estratto una pistola ed hanno minacciato il titolare. Si è trattato di una manciata di secondi. Velocemente hanno intimato di consegnare tutti i soldi che c’erano nella cassa. Hanno oltrepassato il bancone e hanno preso tutto ciò c’era, anche gli spiccioli, e poi si sono dileguati a bordo di un’autovettura. Secondo quanto raccontato dal proprietario ai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, subito intervenuti sul posto, i due rapinatori avevano molta fretta. Secondo una prima stima, i due malviventi sarebbero riusciti a portare via circa 2.000 euro.