fbpx


Forti emozioni e sano divertimento sono stati gli ingredienti perfetti ieri sera per la prima della Rassegna di Teatro dialettale siciliano città di Calamonaci, presentata da Gabriella Omodei, Grande commozione all’apertura del sipario con la proiezione di slide fotografiche per ricordare Giovanni Raffiti, scomparso prematuramente, appassionato di teatro da sempre dedito alla propria città, in omaggio al quale è stato istituito un premio per gratificare le migliori compagnie presenti in questa 4° kermes.

Si proseguirà il 15 dicembre con la compagnia teatrale “Dietro le Quinte” di Milazzo con “Voglia di borotalco”. Previsti complessivamente 10 appuntamenti fino al 16 febbraio.