fbpx

Gravissimo incidente stradale poco dopo le 12,30 di oggi lungo la strada statale 123, nei pressi del bivio per Ravanusa.A scontrarsi un Suv, su cui viaggiavano un infermiere Angelo Ciotta, 49 anni, e la figlia Claudia Ciotta, 20 anni, entrambi di Ravanusa, e un’autovettura, Opel Vectra, condotta da altro infermiere, Filippo Vasapolli, 49 anni, anch’egli ravanusano. Ad avere la peggio è stato Vasapolli che a causa dei gravi traumi riportati nel violento impatto è deceduto. Feriti i due occupanti del Suv. Il più grave è risultato Angelo Ciotta trasportato con l’elisoccorso all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì. Lievi lesioni per la figlia. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento canicattinese, le ambulanze del 118 e i carabinieri.