fbpx

Atto intimidatorio nei confronti del comandante della polizia municipale di Ravanusa, Renato Raia. Ignoti hanno imbrattato il maniera plateale il portone d’ingresso della sua abitazione. Un chiaro ed inequivocabile segnale intimidatorio quello che elementi malavitosi hanno voluto recapitare a Raia la notte sabato-domenica scorsa, anche se la notizia è stata resa nota nella mattinata di ieri, quando unanime è stata la condanna dell’opinione pubblica locale verso gli autori del vile episodio. Secondo le prime indiscrezioni  i malviventi per portare a termine il criminale atto hanno utilizzato della vernice e utilizzando un pennello hanno imbrattato il protone e il citofono dell’abitazione della famiglia del comandante sito in via Mamiani. Dell’episodio sono stati avvertiti i carabinieri della stazione di Ravanusa.