fbpx

E' rimasto per quasi 5 ore chiuso nello scuolabus che avrebbe dovuto accompagnarlo alla scuola materna di Realmonte. Protagonista della vicenda un bambino di soli 5 anni. Da quanto si apprende, ieri il piccolo si sarebbe addormentato tra gli ultimi posti dello scuolabus, messo a disposizione dal comune realmontino: finito il giro mattutino l'addetto al controllo del mezzo e l'autista – dipendenti comunali – però non lo avrebbero notato, probabilmente nascosto dalle alte spalliere dei sedili del mezzo di trasporto, lasciando pertanto il bimbo per tante ore all'interno del garage comunale. A trovarlo, in evidente stato di shock, alcuni vigili urbani di Realmonte entrati nel garage, intorno a mezzogiorno, per parcheggiare il loro veicolo. I genitori, messi a conoscenza dell'accaduto, hanno così subito sporto denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini. Cercherà di chiarire la vicenda anche il Comune di Realmonte che sta avviando un'indagine interna, come spiega il segretario comunale Vincenzo Chiarenza. Parlano di fatto increscioso dalla dirigenza della scuola materna frequentata dal bambino, sottolineando però che l'istituto scolastico non ha alcuna responsabilità sull'accaduto essendo lo scuolabus gestito dal comune di Realmonte.