fbpx

Nei giorni scorsi il sindaco di Realmonte Piero Puccio ha amesso un’ordinanza di demolizione dei due ecomnostri realizzati abusivamente nei pressi della spiaggia di Lido Rossello. Ebbene, oggi si scopre che uno dei detinatari del provvedimento – che dovrà essere eseguito entro 90 giorni – è nientemeno uno dei componenti della Giunta comunale di Puccio. Si tratta dell’assessore Antonino Fugallo che, quasi per ironia della sorte, detiene le deleghe ai Lavori pubblici e all’Urbanistica. E’ bene precisare subito che l’amministratore comunale non ha niente a che vedere con la realizzazione dell’immobile da demolire. Lui ha semplicemente ereditato dal padre, insieme a un altro familiare, quella struttura realizzata alcune decenni fa.  La notizia, tuttavia, ha creato un certo inbarazzo in seno all’Amministrazione comunale realmontina.