fbpx

Il personale del Distaccamento Forestale di Agrigento agli ordini del comandante commissario Calogero Cammarata, hanno accertato la presenza di liquido di colore scuro, proveniente dal “Vallone Forte” che si immetteva in mare nei pressi del lido Rossello, in territorio di Realmonte. Dai prelievi effettuati sul posto si è potuto accertare il fatto che era dovuto a un illecito sversamento di “acque di vegetazione” provenienti da un frantoio oleario, ubicato più a monte nei pressi del suddetto corso d’acqua, sempre in territorio Realmontino. Da accurate indagini svolte dagli agenti del Corpo Forestale si è pervenuti alla identificazione del responsabile che, pertanto, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento.