Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    8114 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    5508 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    4912 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    3982 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3442 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3232 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2806 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2605 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    2338 76
  • Continuano i problemi per la Formazione Professionale in Sicilia
    1667 76

Regione: sui vitalizi l’ARS querela la Rai e Giletti; Crocetta ritorna sulle disabilità gravi

Regione: sui vitalizi l’ARS querela la Rai e Giletti; Crocetta ritorna sulle disabilità gravi
Rate this post

In seguito alle polemiche sorte in Sicilia dopo le puntate del 19 e 25 febbraio scorsi della trasmissione RAI l’Arena di Giletti, con oggetto i vitalizi elargiti agli ex parlametari regionali della Sicilia, il Consiglio di presidenza dell’Assemblea regionale siciliana, all’unanimità, ha dato mandato all’avvocato Enrico Sanseverino del Foro di Palermo di valutare i profili di responsabilità delle dichiarazioni rilasciate dal giornalista e conduttore della trasmissione. Il Consiglio di presidenza del Parlamento regionale, ha anche dato mandato al legale di “avviare le più opportune azioni giudiziarie in sede civile e penale nei confronti della Rai e dello stesso conduttore”. La decisione dell’organismo è stata presa “per salvaguardare – si legge in una nota – l’immagine e il prestigio del Parlamento siciliano”. E spostandoci dal Palazzo dei Normanni a quello di Orleans, il governatore della Regione, Rosario Crocetta, in una dichiarazione rilasciata all’agenzia ANSA, dice di avere scoperto un dato falso sul numero di disabili gravissimi presenti nella Provincia di Agrigento. “Non sono 719 i disabili gravissimi nei sette distretti socio-sanitari di Agrigento, come risultava dai dati trasmessi dai comuni all’assessorato alla Famiglia, ma 262”. Così Crocetta all’Ansa dopo le verifiche fornite su sua richiesta direttamente dall’ASP di Agrigento. “Nel distretto di Agrigento secondo i dati in possesso dell’assessorato alla Famiglia, aggiornati al 2015, i disabili gravissimi erano 323, l’Asp rivela che sono 71 su una popolazione di 146.982. In quello di Bivona – ha precisato Crocetta – non c’è nemmeno un disabile gravissimo che necessita di assistenza h24 mentre i dati dell’assessorato, acquisiti dai comuni, indicano 37 casi. A Canicattì per l’assessorato – dice ancora il governatore – sono 33, mentre per l’Asp 7; a Casteltermini sono 8 e non 29; a Licata sono per l’Asp 42 invece di 144, un numero che Crocetta aveva indicato come spropositato; a Ribera sono 34 e non 53. L’unico dato che combacia, tra il prospetto fornito dai comuni e quello dell’Asp – aggiunge Crocetta – è quello di Sciacca: 100 disabili gravissimi. Nella nota trasmessa al governatore, l’Asp scrive che rispetto ai 719 disabili segnalati dai sette distretti socio-sanitari, tolti i 262, cioè quelli gravissimi, “al netto di quelli nel frattempo deceduti pari al 5%, i rimanenti necessitano comunque di assistenza giornaliera tra 6 e 12 ore”.

 

Condividi

Categorie: ARS, Attualità, Politica, Regione, Salute, Televisione