fbpx


“Apprendo da un comunicato firmato con un acronimo di essere stato espulso dall’Mpa…. Le accuse che mi vengono mosse sembrano frutto di un colossal di fantasie ed elucubrazioni partite da uomini dell’Mpa che vivono uno stato confusionale perenne. Lo dimostra la motivazione che hanno espresso nel comunicato acronimo secondo cui io avrei remato contro la realizzazione dell’aeroporto di Licata”. E’ questa la replica del Vicesindaco di Licata, Giuseppe Arnone, in merito alla sua espulsione dal Movimento per le Autonomie.

Farebbero bene, al contrario, i vertici agrigentini dell’Mpa – continua, – a chiedere ai due leader regionali del partito, Lombardo e Di Mauro, se in realtà vogliono l’aviostruttura in provincia di Agrigento”. “Quanto al commissario regionale Oliva che minaccia di avviare una azione legale nei miei confronti a tutela dell’immagine del Movimento, lo invito a prendere una bella pausa di ferie perchè al momento mi sembra eccessivamente stanco e poco lucido” .