Resta in carcere il 53enne Giuseppe Nugara

Resta in carcere il 53enne Giuseppe Nugara, ritenuto presunto appartenente alla famiglia mafiosa di San Biagio Platani e arrestato dai militari dell’Arma dei Carabinieri lo scorso 22 gennaio nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Montagna” che ha sgominato i presunti vertici e affiliati di “Cosa Nostra” agrigentina.I giudici della Cassazione hanno infatti ritenuto inammissibile il ricorso presentato dai legali difensori dell’uomo, facendo così diventare definitiva l’ordinanza cautelare di custodia in carcere emesso dal gip del Tribunale di Palermo e successivamente confermato dal Riesame.

Secondo l’accusa, Nugara avrebbe stretto legami con l’ex Sindaco del paese che avrebbero previsto una serie di favori in cambio di un sostegno elettorale