Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    8799 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    6050 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    5378 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    4386 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3839 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3593 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    3533 76
  • VIlla del Sole sarà data in gestione intervento di Di Rosa
    3357 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2968 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2818 76

Restyling degli ospedali agrigentini, Razza firma decreto.

Restyling degli ospedali agrigentini, Razza firma decreto.
2 (40%) 1 vote

Ammontano a 5,7 milioni di euro i fondi previsti dalla Regione per il restyling degli ospedali agrigentini. L’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza, ha firmato il decreto che prevede interventi complessivi per circa 224 milioni di euro, destinati a opere di potenziamento tecnologico, infrastrutturale e agli adeguamenti a norma di strutture già esistenti, che ne avevano fatto richiesta negli anni scorsi.

Si tratta del primo atto concreto che sblocca l’accordo di programma a valere sulle risorse finanziarie ex articolo 20 della legge 67 dell’88. Il decreto finanzia progetti  immediatamente cantierabili, in prevalenza a carattere territoriale. Sono stati esclusi invece, quelli di ingente portata e di non immediata realizzazione. Il 95% degli investimenti previsti sarà a carico dallo Stato, la parte restante sarà cofinanziata dalla Regione Siciliana.

“Questo intervento – afferma il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – rientra nel miliardo di euro che vogliamo prestissimo attivare anche per dare una boccata d’ossigeno alle piccole e medie imprese. Stiamo lavorando a pieno ritmo per rimettere in moto un’economia stagnante, che ha prodotto in Sicilia solo miseria e povertà. L’altro obiettivo è quello di ammodernare strutture sanitarie rimaste fuori legge per tanto tempo”.“Abbiamo lavorato – spiega l’assessore della Salute, Razza – per integrare, in breve tempo, le istanze del Ministero, che aveva chiesto modifiche rispetto alla precedente programmazione e sbloccato una situazione che, per anni, non permetteva l’adeguamento a norma di diverse strutture ospedaliere”.

Condividi

Categorie: Agrigento, Appuntamenti, Attualità, Politica, Provincia, Ultime news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *