fbpx

Riaperto ieri sera  al pubblico il sito archeologico di Villa Romana a Montevago dove è stato effettuato un importante intervento di riqualificazione dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Margherita La Rocca Ruvolo. Nell’occasione si è svolta una rievocazione storica a cura dell’associazione culturale Antico Mondo.

Il progetto di riqualificazione ammonta a 104.000 euro e la copertura finanziaria è carico del bilancio comunale. Il comune di Montevago, in collaborazione con il Parco archeologico della Valle dei Templi di Agrigento, porterà avanti nel sito anche progetti di agricoltura didattica: sono già stati impiantanti un vigneto e un uliveto che si aggiungono alle piante di fichi d’india, limoni e altri frutti già presenti nella zona archeologica.