fbpx

E’ finita davvero male a Fakira Dahmani, cittadino tunisino di 30 anni residente a Ribera. Armato di un coltello, ha fatto irruzione all’interno dell’abitazione di una badante romena di 35 anni, anch’essa residente nella città crispina. Sotto la minaccia dell’arma ha intimato alla donna di consegnergli denaro e oggetti preziosi. Ma in casea non c’era praticamente nulla e così ha tentato di abusare sessualmente della donna. Quest’ultima, però, mostrando sangue freddo, non s’è persa d’animo, ha reagito ed è riuscita a mettere in fuga il malvivente che podo dopo, grazie alle indicazioni fornite dalla vittima, è stato arrestato dai carabinieri.  In tasca aveva il cellulare della donna rumena: l’unica cosa che era riuscito a portar via da quella casa.

Un pensiero su “Ribera, tenta di rapinare e di violentare una donna: arrestato”
  1. Visto che vanno di moda tutti quei FESTIVAL dell’accoglienza e tutti quei MEETING della solidarietà, perchè gli organizzatori non invitano i vari Fakira Dahmani e centinaia di migliaia come lui sparsi in tutta Italia, nonchè milioni come lui, sparsi in tutta Europa, per perorare la loro causa, raccontando ai beoti (organizzatori) le loro esperienze, le loro nefandezze, il loro modo di vivere in dispregio di tutte le leggi italiane? Non bisogna riempire le piazze di chiacchiere vuote e teoriche intrise di pensieri infantili ma, al contrario, è necessario e salutare, raccontare alle piazze la verità dei comportamenti di Fakira e di milioni che, come lui, hanno infestato l’Italia e l’Europa al pari di una PIAGA BIBLICA. Mah….penso che sia arrivato il tanto sospirato momento di cambiare disco, cioè dal lato “A” come “Accoglienza” passare al lato “B” come “Bastone”. E se qualcuno non accetta questo cambiamento di disco, beh….. ce n’è pure per lui!

I commenti sono chiusi.