fbpx

A Ribera, ieri notte, durante un controllo, i carabinieri hanno arrestato, ai domiciliari, due tunisini di 35 e 54 anni, trovati in possesso di 3 ovuli di cocaina. I militari li hanno “beccati” durante un posto di blocco sulla statale 115,  in direzione Agrigento. I due avrebbero tentato di disfarsi della sostanza stupefacente gettandola dal finestrino dell’auto ancora in corsa. Tentativo risultato inutile: i militari, hanno ritrovato la sostanza poco distante dell’auto fermata. Sostanza che sul mercato al dettaglio avrebbe fruttato quasi 4.000 euro ed è stata sequestrata.