Ricettazione telefonino, due assoluzioni al tribunale 

Il Tribunale di Agrigento ha assolto, “perché il fatto non costituisce reato”, Giuseppe Bellanca, 65 anni, di Joppolo Giancaxio, e Georgeta Nistor, 40 anni, originaria della Romania e residente a Joppolo Giancaxio, imputati di ricettazione per l’ acquisto e per la rivendita di un telefono cellulare modello “Samsung Galaxy” I difensori dei due imputati, l’avvocato Marco Padula e l’avvocato Fabio Inglima Modica per Bellanca, e l’avvocato Giuseppe Lo Dico per la donna, hanno dimostrato l’insufficienza di prove a carico dei loro assistiti e l’infondatezza dell’impianto accusatorio.

[kkstarratings][wp-rss-aggregator]