RICONOSCIUTO COLPEVOLE DI UN FURTO ED ARRESTATO DAI CARABINIERI

A Licata il 20 luglio del 2009  si rende responsabile di un furto. Ora il reato, di cui è stato definitivamente riconosciuto colpevole, è stato sanzionato con la pena della reclusione di un anno che Angelo Sortino, 50enne licatese, dopo essere stato rintracciato ed arrestato nel pomeriggio di  ieri dai Carabinieri della Stazione di Licata,  deve scontare nella Casa Circondariale di Agrigento, dove l’interessato, espletate le preliminari formalità di legge negli uffici dell’Arma, è stato associato.