fbpx

E’ stata confermata per domani la giornata di sciopero del personale dipendente delle imprese che si occupano del prelievo della spazzatura per conto di Gesa. L’astensione dal lavoro era stata proclamata nei giorni scorsi dai sindacati. I lavoratori sono creditori dello stipendio di dicembre, mentre nel frattempo è maturato anche quello di gennaio il cui pagamento scadrà proprio domani. Il personale è esasperato dai continui ritardi con cui vengono pagati gli stipendi. Disagi sono previsti nei 19 comuni agrigentini ricedenti delle competenze dell’Ato Ag2 Gesa.