fbpx

Nuovo incontro, ieri, tra i sindacati – che contestano il bando di gara per il nuovo affidamento del servizio di prelievo dei rifiuti – e il liquidatore di Gesa Teresa Restivo. Quest’ultima ha consegnato la copia della nota con la quale ha comunicato al Dipartimento rifiuti che si sta avviando alla pubblicazione del bando per l’affidamento del servizio per i prossimi due anni a partire dal primo gennaio 2012. I rappresentanti sindacali, da parte loro, hanno contestato i contenuti di quest’ultimo  ed hanno sostenuto che difficilmente si arriverà ad una elevata percentuale di raccolta differenziata. Restivo ha fatto presente che è anche compito del liquidatore porre in essere i provvedimenti necessari per garantire la continuità del servizio. Circa gli stipendi, i lavoratori del raggruppamento di imprese sono creditori del 50 per cento di marzo, mentre lunedì prossimo scadrà quello di aprile. I sindacati hanno avviato le procedure che porteranno allo sciopero.