fbpx

I dipendenti della “Dedalo Ambiente” di Licata, società d’ambito che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in sette dei 43 comuni della provincia di Agrigento, si asterranno dal lavoro il prossimo 23 maggio per protestare contro il mancato pagamento da parte della società dell’Ato Ag3 dello stipendio di aprile. I lavoratori bloccheranno l’attività nei comuni di Canicattì, Licata, Palma di Montechiaro, Ravanusa, Campobello di Licata, Naro e Castrofilippo per l’intera giornata del 23 maggio a meno che non vengano pagati gli stipendi già maturati.