fbpx

Riforma giustizia sportiva, Moratti ad Agrigento: “Contentissimo di essere qui, una città accogliene e con gente calorosa che merita tanto”. L’ha detto il Presidente dell’Inter Massimo Moratti, in occasione della prima edizione del Premio Nazionale Etica e sport, patrocinata dal Senato della Repubblica che ha visto premiati per l’anno 2012 il PresidenteMassimo Moratti, per lo straordinario impegno sociale di Inter Campus. Si tratta del, progetto con il quale la società nerazzurra lotta per restituire il diritto al gioco a più di 10.000 bambini di tutto il mondo e invitato lo scorso 28 novembre dalla Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite e UNOSDP (United Nations on Sport for Development and Peace), in collaborazione con UNICEF, a presentare la propria attività sociale nel mondo all’ONU il 28 Novembre 2012.

Riconoscimenti nello stesso ambito anche a Italo Cucci, giornalista e scrittore, Direttore dell’agenzia Italpress; Andrea Abodi, Presidente della Lega calcio di serie B; Giovanni Asaro, Direttore generale dell’Inail Sicilia ed Emilio Mancuso, giornalista sportivo, conduttore della nota trasmissione radiofonicaLa politica nel pallone.

L’incontro è stato aperto con un dibattito, servito alla presentazione del disegno di legge dei Senatori Benedetto AdragnaFelice Casson sulla riforma della giustizia sportiva. Al dibattito parteciperà anche il Procuratore aggiunto della Repubblica di Agrigento, Ignazio Fonzo.

A fare da cornice il Teatro Pirandello di Agrigento.