fbpx


Il peggio è stato evitato, almeno per il momento.

All’alba di oggi è infatti ripresa la raccolta dei rifiuti per i 7 comuni che fanno parte della Dedalo Ambiente.

Dopo 4 giorni di stop la situazione era diventata insostenibile sia a Canicattì, Licata, Palma di Montechiaro ma anche a Campobello, Ravanusa, Naro e Camastra.

Raccolta ripresa grazie alla riapertura dei cancelli della discarica di Siculiana.

La ditta Catanzaro, che gestisce la struttura, ha infatti accettato le assicurazioni arrivate ieri sera circa l’anticipazione sul pagamento dei debiti maturati da parte della Dedalo Ambiente e di alcuni comuni.

Tutto, possiamo dire, rinviato al prossimo 5 ottobre quando a Palermo si terrà una conferenza dei servizi tra rappresentanti dei comuni, della Dedalo Ambiente, della Catanzaro Costruzioni, della Protezione Civile regionale e delle istituzioni regionali con competenza in materia di rifiuti.

In tale occasione si cercherà di trovare una soluzione definitiva al ripetersi di questo problema.

Non è infatti la prima volta che la Catanzaro costruzioni, dopo tanti ultimatum, decide di chiudere i cancelli della discarica alle società d’ambito che non corrispondono le somme dovute.

Alfonsa Butticè