Agrigento

Risanare il bilancio comunale

Risanare il bilancio comunale passando anche dal taglio degli assessori: dai 10 attuali a 6 entro il 31 dicembre prossimo.
Lo ha deciso il sindaco di Agrigento Marco Zambuto che ha così annunciato il taglio di 4 assessori definendolo “un provvedimento difficile e doloroso ma assolutamente necessario”.
Taglio che porterà al risparmio di circa 100 mila euro l’anno che rientra all’interno delle misure portate avanti da Zambuto sin dal suo insediamento quando appena eletto sindaco ha rinunciato alle auto blu.
“Tutto questo per dare un segnale alla gente – dice Marco Zambuto – per far comprendere il reale disagio del momento”.
Al suo insediamento il disavanzo di cassa era di circa 45 milioni di euro; oggi, invece, si attesta a 9 milioni e l’obiettivo del sindaco della Città dei Templi è quello di arrivare al 2012, data di fine mandato, raggiungendo l’equilibrio di spesa.
Dagli assessori, che rischiano pertanto il licenziamento, al momento nessuna reazione ma Zambuto assicura che anche loro hanno appoggiato la scelta comprendendo l’importanza del provvedimento.