Ritrovati due quintali di cavi di rame

SONY DSC

Durante i pattugliamenti nelle campagne tra Racalmuto e Grotte, i carabinieri hanno rinvenuto circa 2 quintali di cavi di rame, probabilmente, provento dei furti avvenuti negli ultimi giorni proprio nei due Comuni. I fili della telefonia erano in fase di “pulizia”, i malviventi stavano eliminando la guaina di gomma per ricavarne soltanto il rame da piazzare poi, sempre probabilmente, sul mercato nero. Non c’è certezza, naturalmente, ma sembra scontato che in quei due quintali vi fossero anche gli oltre mille metri che sono stati rubati, appena quattro giorni prima, fra le contrade Pizzo Campana e Cometi di Racalmuto.