“Ruba un cellulare in un chiosco di San Leone”, denunciato un 20enne

Ha subito il furto del suo telefono cellulare – un Samsung dal valore di oltre 500 euro – appena due giorni dopo l’acquisto. Ha formalizzato la denuncia, contro ignoti, alla stazione dei carabinieri del Villaggio Mosè.

Protagonista dell’ultimo fatto di microcriminalità è stata una giovane agrigentina. La ragazza ha subito il furto mentre era in un chiosco di San Leone. I militari dell’Arma raccolta la denuncia hanno avviato le indagini. Un’attività investigativa che ha permesso di rintracciare l’uomo che stava utilizzando quel cellulare: un ventenne extracomunitario, ospite di una comunità per migranti, di viale Cannatello. Il 20enne è stato denunciat

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.