fbpx


C’è un momento nella vita dove rancori, screzi, antipatie e tragedie debbano
passare per forza in secondo piano, soprattutto se per un fatto tragico”. Sono queste le parole del consigliere comunale PID Giuseppe Salsedo che aggiunge- “Quello che sta succedendo al Centro storico di Agrigento è una tragedia che da un momento all’altro potrebbe assumere conseguenze catastrofiche.
Nell’atteggiamento di protesta di Zambuto non percepisco nessuna malizia e nessun tornaconto politico elettorale, ma un atteggiamento che sicuramente avrebbe assunto qualsiasi primo cittadino impegnato a difendere con i denti il proprio territorio. Le speranze di Zambuto di rivedere nel centro storico tutte quelle
potenzialità di sviluppo socio economico, sono le stesse che abbiamo ognuno di noi perché questo centro storico ci appartiene e dobbiamo difenderlo costi quel che costi.
Per queste motivazioni ognuno di noi oggi deve sentirsi convinto e determinato a sostenere la battaglia di Zambuto perché Agrigento è la nostra città”.