fbpx

I carabinieri della compagnia di Sciacca ha attuato un mirato piano d’intervento finalizzato al contrasto del fenomeno dell’occupazione abusiva degli alloggi popolari. Durante uno di questi controlli i militari della stazione di Sambuca di Sicilia hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato di energia elettrica e acqua potabile, il sambucese Giuseppe Matteo Gagliano, 61 anni, già titolare di precedenti di polizia. L’uomo, al fine di ridurre il consumo registrato di energia elettrica e acqua potabile, aveva manomesso i contatori della sua abitazione, in modo da impedirne la corretta misurazione. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Sciacca a disposizione della locale Procura della Repubblica.