fbpx

Sembra davvero incredibile, ma la furia vandalica di gente poco disponibile al vivere civile, ha colpito uno dei simboli della religiosità popolare. La statua in vetroresina di Padre Pio, collocata lungo il belvedere del lungomare Falcone Borsellino, nel quartiere balneare di San Leone è stata divelta, gettata a terra e spaccata in più punti. La statua del Santo di Petralcina voluta dai residenti del quartiere, rappresentava un punto di riferimento per centinaia e centinaia di fedeli, che ogni giorno si raccoglievano per alcuni minuti in preghiera. Appena si è sparsa la notizia diverse persone si sono recate sul luogo. Alcuni hanno provato sensazioni di rabbia, altri di tristezza, altri ancora di disgusto e sconcerto. Sul grave episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Agrigento. Pochi dubbi che si tratti dell’opera di una banda di teppisti, che per noia o solo per la voglia di distruggere non hanno risparmiato nemmeno la statua del Santo più amato dagli italiani.