fbpx

L’acqua del mare di San Leone potrebbe essere di nuovo inquinata. Ci sonodiverse di segnalazioni, da parte di privati e di organismi vari, secondo le quali si sarebbero rilevate chiazze di liquami in prossimità della spiaggia. C’é anche chi ipotizza la possibilità di sversamenti di liquami che avverrebbe per una presunta perdita nel pennello a mare”dei Padri Vocazionisti. “Ci é stata segnalata questa situazione – spiega il direttore generale di Girgenti Acque Giuseppe Carlino – e ci siamo messi all’opera per capire cosa sta succedendo. Nei prossimi giorni era già programmata l’effettuazione di una ispezione al pennello a mare mediante il sopralluogo da parte dei nostri sommozzatori”.