fbpx

Momenti di paura si sono vissuti tra la zona della Babbaluciara e contrada Maddalusa, per una consistente fuga di gas provocata dalla perforazione di un tubo. La fuga di gas non ha provocato danni, ma solo disagi per gli abitanti della zona che hanno subìto la mancata erogazione del metano per circa due ore. Scattato l’allarme nella zona si sono portati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, e i poliziotti della sezione Volante, i quali hanno chiuso al traffico veicolare il tratto di strada, che da San Leone conduce in contrada Maddalusa, e si sono subito attivati per far fronte al pericolo di un’esplosione. Infatti, secondo i vigili del fuoco il pronto intervento ha evitato che nella zona potesse verificarsi una forte esplosione. Immediatamente sono stati avvisati i responsabili dell’azienda del gas, che hanno inviato sul posto una squadra d’emergenza, subito attivata per far fronte alla perdita di gas e mettere al sicuro la zona con l’aiuto dei vigili del fuoco.