fbpx

Come tradizione vuole Ferragosto da tutto esaurito nelle spiagge di San Leone. Già di primo mattino le forze dell´ordine e i vigili urbani hanno effettuato controlli per garantire un Ferragosto sicuro a tutti. Pattuglie miste hanno vigilato per evitare accampamenti abusivi nei boschetti vicino alle spiagge. Quest’anno niente ordinanza comunale, ma il divieto di accendere qualsiasi fuoco resta sempre valido. La Capitaneria di Porto che coordina i controlli su tutto il litorale agrigentino ha messo in campo un numero massiccio di uomini, che hanno passato al setaccio tutte le spiagge. Centinaia gli accampamenti fatti sgomberare e nel caso in cui, invece, venivano trovate tende disabitate, i vigili urbani e le altre forze di polizia hanno provveduto al sequestro. Ma secondo gli amanti del mare, come accade ogni anno la prevenzione e la repressione servirà a poco. Tra musica, balli e traffico impazzito gli amanti del mare, arrivati anche da molto lontano si preparano alla notte più lunga dell’anno. Alla fine c’è da scommettere che nessuno rispetterà il divieto di accendere il falò e la notte di San Leone si illuminerà del fuoco dei roghi di mezzanotte.