fbpx

I carabinieri della stazione di Santa Margherita Belice, hanno tratto in arresto S.A. quarantacinquenne di origini polacche residente ormai da anni nel centro belicino, responsabile di maltrattamenti in famiglia in danno della moglie connazionale e dei figli conviventi. In particolare i militari dell’Arma sono intervenuti presso l’abitazione della coppia, a seguito di richiesta di aiuto dei familiari scaturita dall’ennesimo episodio di violenza domestica. La casa a soqquadro e gli evidenti segni di colluttazione hanno lasciato poco spazio all’immaginazione per cui l’uomo, in evidente stato di agitazione e sotto l’influenza dell’alcool è stato dichiarato in stato di arresto e tradotto presso la casa circondariale di Sciacca a disposizione della Procura della locale Repubblica.