Santa Elisabetta, intimidito il sindaco Mimmo Gueli

Secondo raid vandalico nel giro di pochi giorni a Santa Elisabetta. Ieri mattina su una piccola transenna pubblicitaria, ubicata nel cuore del paese in piazza San Carlo, è spuntata una scritta intimidatoria, fatta con una bomboletta spray. Destinatario il sindaco sabettese Mimmo Gueli. “Chi Parla…boom…sisi…sindaco” è il messaggio, arricchito da un disegno raffigurante una pistola. Un atto intimidatorio che si verifica esattamente a due settimane da un altro raid vandalico. I Carabinieri della locale stazione, dopo aver raccolto la denuncia, hanno immediatamente avviato le indagini per scoprire in tempi brevi il colpevole. Importante sarà accertare il collegamento tra i due fatti. Solo quindici giorni fa, infatti, ignoti hanno danneggiato alcuni infissi delle finestre poste al pianterreno del Municipio e sfondato i vetri di sicurezza di due bacheche poste all’ingresso del municipio.

[kkstarratings][wp-rss-aggregator]