fbpx

Affiora una “casa” nel quartiere ellenistico-romano con pitture e pavimenti intatti. La scoperta è stata fatta durante la sesta campagna di scavo dell’Università di Bologna nel Quartiere ellenistico-romano di Agrigento  sotto la direzione di Giuseppe Lepore. Una casa “restaurata” già tra il III e il II secolo avanti Cristo. La casa era crollata, o era stata demolita per qualche motivo, e le macerie accumulate hanno “salvato” mosaici e pavimenti in stile pompeiano   Il professor Lepore spiega che “si tratta di una scoperta unica nel suo genere”. L’abitazione si estende per circa 400 mq, presenta una monumentale spazio porticato, dal quale si accede ai tre vani principali, tutti disposti sul lato nord.