fbpx

I consiglieri comunali del Pdl David Emmi e Gaetano Cognata hanno presentato un’interrogazione con cui chiedono al sindaco di Sciacca di conoscere i motivi per cui il corretto servizio di disinfestazione per lo stato larvale non sia stato effettuato, con la conseguenza di una prossima invasione di zanzare ed insetti. “L’Asp di Agrigento – scrivono i due consiglieri – ha sollecitato a tutti i comuni il servizio di disinfestazione dello stato larvale; negli anni passati, da quanto appreso dagli atti comunali, questo servizio veniva svolto con inizio a gennaio; ai fini della igiene e della salute pubblica è opportuno intervenire tempestivamente poiché esistono dei servizi per i quali non si può attuare la politica del risparmio”.