fbpx

E’ attesa per oggi la sentenza del processo di primo grado (celebrato con il rito abbreviato) per l’omicidio dell’operaio di Sciacca Michele Cangialosi. Subito dopo le repliche del Pm, il Gup del Tribunale della città termale Giuseppe Miceli entrerà in camera di consiglio. Il Pm Salvatore Vella ha chiesto la condanna all’ergastolo per i tre imputati, Celeste Saieva (moglie della vittima), Nicola Piazza e Paolo Naro. Tutti e tre sono accusati di omicidio volontario e occultamento di cadavere.
Condividi su Facebook