fbpx

Destinato alla vendita il primo grande complesso alberghiero nato lungo la fascia costiera compresa tra Sciacca e Ribera. Con oltre 10 milioni di euro di debiti sulle spalle, Sicilia Torre Macauda Coop e Torre Macauda Srl sono nelle mani del Tribunale che si sta occupando di 4 procedure di esecuzione immobiliare scaturite dalle iniziative delle banche creditrici e dell’Ircac. Il complesso alberghiero oggi è gestito da una società con sede a Venezia, la Sghr, che a suo tempo aveva sottoscritto il contratto da 800 mila euro l’anno con la proprietà, rappresentata dalle due società che facevano capo a Giuseppe e Bruno Montalbano. L’aggressione dei creditori ha portato Torre Macauda in Tribunale, c’è un liquidatore che sta tentando di trovare accordi con i creditori, c’è un custode giudiziale nominato dal Tribunale per vendere la struttura e pagare i debiti ed un giudice che domani terrà l’ennesima udienza in cui si farà il punto della situazione.