fbpx

Incappati in un posto di controllo dei carabinieri di Sciacca, una coppia rumena è stata arrestata nel tardo pomeriggio di venerdì per trasporto di materiale ferroso e di genere riconducibile alla categoria dei rifiuti speciali.I due sono Nicu Memetel, 21 anni, e la compagna Irina Nicolai, 20 anni, entrambi abitanti ad Agrigento. I due stavano viaggiando sulla strada statale 115 a bordo di un autocarro sul quale trasportavano senza alcuna autorizzazione diverso materiale ferroso, compresi due tombini in ghisa di proprietà della società Enel. Tra le ipotesi di reato avanzate a carico dei due rumeni, ora agli arresti domiciliari, vi è anche la ricettazione.